"Un'avventura con il cacciavite sonico"

Vi svegliate in una casa sconosciuta.
La casa è enorme, vecchia, decadente, sembra abbandonata da anni, ma ogni porta ed ogni finestra è bloccata da una parete di mattoni di costruzione sicuramente recente. Oltre ai vostri vestiti, l'unica cosa che portate con voi è un cacciavite sonico. Presto incontrate altre persone, donne e uomini, tutti nelle vostre stesse condizioni, tutti con il loro cacciavite sonico, e nessuno ha memoria di come siete finiti lì.
Insieme, vagate nel maniero, scoprendo che l'unico modo per uscire dalla casa è attraversare una serie di porte, ciascuna delle quali protetta da un diabolico e letale marchingegno, mentre una misteriosa voce registrata v'informa che la casa è imbottita di esplosivo collegato ad un timer e avete solo poco tempo per raggiungere l'uscita, la vita e la libertà. 
Grazie all'aiuto dei cacciaviti sonici, riuscite a superare numerose porte, ma ognuna richiede un pesante tributo in vite umane, e siete in pochi ad arrivare in vista della porta finale. Correte insieme verso la salvezza, mentre la persona misteriosa scandisce i pochi secondi che mancano all'esplosione, ma arrivati alla porta 
 
"OH MERD..LA PORTA E' DI LEGNO!"
"NON E' POSSIBILE!"
"NO!"
Urlano gli altri
 
"INDIETRO, CI PENSO IO!"
Urlate voi, e con un tocco del vostro cacciavite sonico aprite la porta e vi tuffate insieme ai vostri compagni fuori dalla casa, un attimo prima che esploda. 
 
Perchè la porta era di metallo, dipinta in modo da SEMBRARE legno.
Perchè la persona misteriosa siete TU!