9x04 Prima del Diluvio

Nel 1980, in un villaggio creato per le esercitazioni militari durante la guerra fredda, vicino a cui in futuro sorgerà il Tamburo, arrivano il Dottore, Bennet e O'Donnell. Incontrano Prentis, il futuro primo fantasma, incaricato di officiare il funerale di un certo Re Pescatore, che però è vivo ed è fuggito dal suo carro funebre (l'astronave) con la sua bara (la cassa di sospensione). Prentis è il primo ad essere ucciso dal mostro, mentre la seconda è O'Donnell, di cui Bennet era innamorato. Anche lei appare come fantasma nel futuro in cui Clara e gli altri si sono rifugiati nella gabbia di Faraday, dopo che il fantasma del Dottore ha liberato tutti gli altri. Tramite una videochiamata dal futuro, il Dottore riesce a leggere il labiale del suo fantasma, diverso da quello degli altri: sta enunciando tutti i nomi dei membri della base, apparentemente nell'ordine in cui sono morti o moriranno e la prossima sembra essere Clara. Il Dottore si reca quindi nella vecchia chiesa dove sarà ritrovata la cassa di sospensione ed affronta il Re Pescatore, un alieno gigantesco che sta utilizzando la ripetizione dei fantasmi delle coordinate dell'astronave, contenute nei glifi, come ricetrasmittenti per comunicare la sua posizione alla sua specie ed iniziare l'invasione. Il Signore del Tempo lo inganna dicendogli di aver cancellato i glifi dall'astronave, così quando il Re Pescatore torna nel villaggio per controllare, il Dottore fa saltare la diga provocando un'inondazione che uccide il mostro, sommergendo il villaggio. Bennett, rimasto sul TARDIS, viene riportato alla base dal teletrasporto di emergenza di questo. Nel futuro, Clara, Cass e Lunn sono circondati dai fantasmi, quando la cassa di sospensione dell'astronave si apre, rivelando la presenza del Dottore. Questo infatti è sopravvissuto all'inondazione del villaggio rinchiudendosi lì: il fantasma del Dottore altro non era che un ologramma, da lui stesso creato per allarmare il sé stesso del passato con la lista delle future vittime, e costringerlo così ad affrontare il mostro per salvare Clara. Gli altri fantasmi, attirati dall'urlo del Re Pescatore che l'ologramma emette, finiscono per venire nuovamente intrappolati nella gabbia di Faraday. Memore della morte di O'Donnell, Bennett suggerisce a Lunn di dichiarare il suo amore per Cass prima che le circostanze li dividano ed i due si baciano. Il Dottore e Clara ripartono sul TARDIS: lui le rivela che si è trattato di un paradosso della predestinazione, avendo lui ideato l'ologramma solo dopo averlo visto nella videochiamata, quando questo però era già esistente. Di fatto, il tornare indietro nel tempo del Dottore per cambiare il passato ha fatto sì che il normale svolgimento degli eventi si compisse senza alcuna alterazione.
 
Luogo: Base "Tamburo" - Villaggio
Data: 2119 - 1980
Dottore: 12° (Peter Capaldi)
Companion: Clara Oswald (Jenna Louise Coleman)
Nemico: Fantasmi, Re Pescatore